Le bufale tra i giovani sul sesso, le più frequenti

    Quando si tratta di sesso, siamo tutti convinti di essere dei grandi conoscitori della materia. Ma molto spesso, specie da ragazzi o poco più, il nostro bagaglio di conoscenze non è proprio infallibile. Anzi: diversi studi hanno certificato come in fatto di sesso i giovani italiani siano particolarmente ignoranti, basando gran parte di quello che sanno e delle loro convinzioni su luoghi comuni, leggende metropolitane e falsi miti.

    Il problema è che questo bagaglio di bufale possono accompagnare le conoscenze dell’individuo fino all’età adulta.  E così, la persona si ritrova a fare i conti con sbagli clamorosi, impreparazione, impacci vari.

    Dalla masturbazione all’assenza di orgasmo come rimedio anticoncezionale, dalla lavande a base di Coca-cola a quelle al limone per evitare di rimanere incinta, una galleria dei falsi miti del sesso più clamorosi, eppure più diffusi.

    Se le ragazze sono poco preparate in fatto di sessualità non va certo meglio con i ragazzi. Vediamo allora i pregiudizi più comuni.

    Fare l’amore in acqua può essere una variante al rapporto sessuale classico ma non è certo un metodo valido per evitare gravidanze indesiderate! Va ricordato che gli spermatozoi non si diluiscono né tanto meno muoiono nell´acqua. Così come fare l´amore in piedi non evita un concepimento ..

     

    Se si fa l´amore di giorno non rimani incinta perché gli spermatozoi escono solo di notte”

    A questo punto occorre fare una distinzione. I ragazzi sperimentano le prime eiaculazioni durante le ore notturne e in modo del tutto spontaneo. Si tratta delle naturali polluzioni notturne,  ma tra queste e l´eiaculazione durante il rapporto c´è una grande differenza.

     

    “Eviti le gravidanze con un uomo che si è masturbato molto da ragazzo”

    L´idea che un uomo che si è masturbato tanto abbia esaurito la produzione di spermatozoi è una vera bufala. La masturbazione in età adolescenziale non ha alcuna conseguenza sulla capacità sessuale e la fertilità maschile e sulla capacità di procreare.

    About the author /


    Post your comments

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    advertsiment

    Iscriviti alla news
      Ricevi gli aggiornamenti della nostra community