Pirates: Tides of Fortune recensione

    Quando vogliamo fare i pirati, pensiamo ad una marea di cose tipiche che portano questo pensiero. La gamba di legno, il pappagallo sulla spalla, la benda all’occhio… e chi più ne ha, più ne metta. Magari anche un buon barilotto di Rum da bere non guasta mai. Su Facebook i giochi di pirati e simili non mancano, e ora ne stiamo giusto per osservarne uno.

    Pirates: Tides of Fortune è un gioco tutto dedicato alla pirateria. Correlato da una bellissima grafica ben dettagliata ed un sonoro assai orecchiabile questo gioco si concentra tutto sull’organizzazione e le risorse all’interno d’una cittadina di filibustieri. In tutto questo il titolo ha delle forti funzionalità sociali e possiamo infatti chiedere aiuto e darne altrettanto in tantissimi modi diversi mentre cerchiamo d’abbordare l’ennesima nave da saccheggiare, magari dividendo il bottino con il nostro amico che c’ha appena dato una mano con i cannoni o simili.

     

    Anche se naturalmente manca una traduzione fatta a dovere, Pirates ha un bel senso dell’humor e c’infila quasi sempre delle battute inerenti alla cultura dei pirati dei sette mari, a volte strappandoci un piccolo sorriso. Comunque, si tratta d’un gioco che consigliamo solamente a gente che ha già molta esperienza nel settore. Il tutorial è molto lungo e noioso, e probabilmente è necessario ma serve tanta pazienza per attraversarlo senza chiudere il gioco per la frustrazione. Ci vuole inoltre molto lavoro per proseguire: i nostri progressi diventano facilmente molto lenti e mina il divertimento d’una sana partita. E’ inoltre un gioco che chiede per forza un Computer ben sistemato per funzionare, andando lentissimo in quelli meno equipaggiati.

    Pirates: Tides of Fortune è un gioco carino con ottime funzioni sociali, ma lo consigliamo solamente a chi ha tanta pazienza da dedicare ad un titolo del genere.

    Haaar! Diventeremo il pirata più temuto di tutti i sette mari… ad iniziare da oggi!

    About the author /


    Post your comments

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    advertsiment

    Iscriviti alla news
      Ricevi gli aggiornamenti della nostra community