Private sport shop Recensione

    Private sport shop Recensione

    Nel momento in cui entrerai in Private Sport Shop ti renderai conto che navigare in questa pagina online risulta rapido e facile, dato che le sezioni sono ben segnalate e permettono che il sistema di selezione degli articoli sia molto facile.

    Private sport shop Recensione

    In quattro anni, Private Sport Shop è diventato un attore di riferimento nella distribuzione di articoli sportivi in Francia. Nel 2011, Guillaume Bertel e Benoît Durand svilupparono il concept di un sito di vendite private dedicate agli articoli sportivi.

    Fu un successo, con l’azienda che anno dopo anno ha continuato a realizzare impressionanti crescite in doppia cifra. Dopo un esercizio 2014 chiuso a 28 milioni di euro, la società (che ha la sede nei pressi di Montpellier) ha ottenuto un volume d’affari di 41,5 milioni di euro nel 2015 e rivendica un community di 4 milioni di clienti. Tanto che si è classificata nella ‘Top 5’ delle start-up del 2015 in una classifica redatta da “L’Express” e dalla società Ellisphère (ex Coface), e lo scorso novembre ha vinto il riconoscimento ‘Pass French Tech’, che premia le imprese in forte crescita. E intende continuare su questa falsariga nel 2016.

    Oggi propone 2.500 vendite all’anno che vedono protagonisti 1.500 marchi, di accelerare il suo sviluppo in Europa.

    Il sito, già presente in Spagna e in Italia, si appresta a lanciare la sua versione inglese. Al di là dell’apporto finanziario, Pechel Industries porterà a Private Sport Shop la sua esperienza e competenza per sostenerne la crescita.

    Private sport shop Recensione

    Tagged with:     , ,

    About the author /


    Post your comments

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    advertsiment

    Iscriviti alla news
      Ricevi gli aggiornamenti della nostra community