Vendette e ripicche sono utili

    Il vicino di casa si è lamentato del troppo baccano? E noi di risposta alziamo il volume della tv e pestiamo i piedi sul pavimento. L’ex fidanzato, che con noi non voleva impegnarsi, si è sposato con una più giovane? Gli auguriamo di essere tradito e un divorzio che lo riduca sul lastrico.

    Vendette e ripicche sono utili

    Non c’è limite alla fantasia quando si parla di vendetta e ripicche, comportamenti dai più considerati infantili e cattivi. In realtà, non tutto il male viene per nuocere: secondo uno studio della Washington State University, pubblicato su Psychological Assesment, la cattiveria sarebbe semplicemente un’espressione (distorta) di sentimenti positivi e socialmente utili, come correttezza, coscienziosità e sensi di colpa.

    Gli psicologi hanno anche elaborato una scala di cattiveria, con cui hanno misurato scientificamente le reazioni di 946 studenti e 297 adulti. La misurazione di questi parametri può aiutare gli psicologi a identificare alcuni disturbi di personalità. I più vendicativi? Gli uomini e i giovani.

    a cura della Redazione

    Vendette e ripicche sono utili

    Tagged with:     , ,

    About the author /


    Post your comments

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    advertsiment

    Iscriviti alla news
      Ricevi gli aggiornamenti della nostra community